gennaio 9 2014 “DEAR CITY……..”

DEAR CITY 01

Dear City è una piattaforma on-line nata dall'idea di Mikael Staer and Philip Battin. Ogni visitatore ha a disposizione un post-it digitale e 500 caratteri per esprimere il proprio pensiero. I post-it sono di colori differenti a seconda del topic : mobilità, arte, cultura, sport, tempo libero, etc... Lo scopo dichiarato dai due fondatori è quello di fornire una piattaforma aperta per qualsiasi cosa la gente abbia voglia di scrivere, nella speranza che questo possa portare ad un cambiamento effettivo. La possibilità di tradurre i messaggi di denuncia,  i suggerimenti in azioni tangibili ( la richiesta di piste ciclabili è il post-it più ricorrente per quasi tutte le città). I fondatori raccontano infatti di essere stati coinvolti direttamente dall'amministrazione dalla città di Hillerød in Danimarca (dove il progetto è nato nella prima versione con il nome di Dear Copenaghen) per mettere appunto un portale simile che aiutasse a raccogliere informazioni, suggerimenti, denunce che è realmente servito nelle fasi di progettazione e amministrazione successive.

Ciononostante viaggiando virtualmente sulla piattaforma Dear City si incontrano molti messaggi sulle città che le persone hanno visitato o che vorrebbero visitare. Abbastanza spesso, questi messaggi sono emotivi e vivaci, interessanti da leggere e rendono Dear City  uno strumento immediato per avere delle prime notizie su luoghi possibili da visitare, una sorta di advisor per il turismo ma raccontato dalle emozioni di chi l'ha vissuto. L'aspetto più interessante del progetto è dato proprio dall' immediatezza del mezzo utilizzato e dalla massa critica di messaggi raccolti che saranno in grado di fornire notizie sulle città ma soprattutto indicheranno cosa realmete il sito è diventato, o cosa sta diventando, in base ai desideri dei suoi utenti.

 

 

Lascia un Commento